Museo di Santa Giulia

via Musei n. 81/B, Brescia

Unico in Italia e in Europa per concezione espositiva e per sede, il Museo della città, allestito in un complesso monastico di origine longobarda, consente un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia dall’età preistorica ad oggi in un’area espositiva di circa 14.000 metri quadrati.

Monastero femminile di regola benedettina, fatto erigere dall’ ultimo re longobardo Desiderio e dalla moglie Ansa nel 753 d.C., San Salvatore - Santa Giulia ricoprì un ruolo di primo piano - religioso, politico ed economico - anche dopo la sconfitta inferta ai Longobardi da Carlo Magno.

La tradizione, ripresa dal Manzoni nell’Adelchi, vuole che in Santa Giulia si consumasse la drammatica vicenda diErmengarda, figlia del re Desiderio e sposa ripudiata dell’imperatore franco.

Orari

  • dal 1 ottobre al 15 giugno

         da martedì a domenica ore 9.30-17.30 (chiusura biglietteria ore 16.30)

  • dal 16 giugno al 30 settembre

         da martedì a domenica ore 10.30-19.00 (chiusura biglietteria ore 18.00)

                Chiuso tutti i lunedì non festivi.

Dove Mangiare

Dove dormire