Val Vertova

Val Vertova, Vertova

La Val Vertova è una piccola valle considerata tra le più suggestive e naturalisticamente rilevanti dell’intera provincia di Bergamo.  

Si insinua tortuosamente incassata per 12 km, tra il monte Cavlera ed il Monte Cedrina, sino nel cuore del Massiccio del Monte Alben. 

La sua bellezza è dovuta ai suoi aspetti naturalistici e paesaggistici, di assoluta rilevanza: specie animali e vegetali endemiche, numerose sorgenti, cascate spettacolari, forre e “marmitte dei giganti” modellate nei secoli dalla forza delle acque; aspre ed inaccessibili creste rocciose e dolci pendii coperti da boschi, prati, pascoli, costellati da insediamenti rurali caratteristici.

Lungo il percorso del torrente Vertova, vi sorprenderanno le limpidissime pozze di acqua cristallina mescolate al verde della ricca vegetazione circostante regalano una tavolozza di colori che vi non vi lascerà indifferenti.

Un paesaggio di grande interesse geologico, naturalistico e paesaggistico 

Arrivare è semplice. In auto è percorribile fino in  località Cà Rosèt, punto in cui la strada diventa sterrata. Una volta superato il punto ristoro del GAV Vertova (Gruppo Alpino Vertovese) dopo un centinaio di metri si trova l’ultimo parcheggio disponibile. Nel periodo estivo è attivo un servizio navetta dal paese di Vertova.

Dalla fine della strada carrabile si prosegue a piedi tramite sentieri e mulattiere che portano lungo diversi itinerari sui monti circostanti.

Dove Mangiare

Dove dormire