CASTELLO DI PUMENENGO

Piazza Castello Barbo, 3, , Pumenengo

Pumenengo è  situato all’estremo confine della Bassa Bergamasca Orientale. Il castello si trova su un terrapieno lambito dal Naviglio Pallavicino, sovrastante la vallata che conduce al fiume Oglio, a pochi passi da Palazzo Sauli.

Il Castello di Pumenengo fu fatto edificare nel XIV secolo da Beatrice della Scala, moglie del Duca di Milano Bernabò Visconti, vera ed unica guida del feudo della Calciana. Il castello, in seguito passato alla famiglia Barbò, fu oggetto di un feroce assedio all’inizio del XV secolo da parte di Cabrino Fondulo signore di Cremona.

Dopo quattro mesi di strenua resistenza la popolazione si arrese e il feudo venne annesso a Cremona, ma successivamente tornò ai Barbò, dei quali resta tuttora. 

L’edificio, con il suo ampio cortile interno, fu riadattato a casa colonica, perdendo molte delle sue caratteristiche di fortezza, ma conserva ancora un aspetto compatto e severo.

Nel torrione si trovavano ancora le due stanze per le guarnigioni a guardia del castello che in tempo di guerra soggiornavano all’interno. Sono due camere con la zona giorno in cui si trovava un camino per cucinare i pasti, una zona dispensa e una stanza per dormire. La cosa si ripeteva su due piani.

Dove Mangiare

Dove dormire