Santuario Madonna del Frassino

Località Frassino, Oneta

La località "Il Frassino" si trova in Val Brembana, nel territorio del Comune di Oneta in provincia di Bergamo, a quota 954 metri, a circa 32 chilometri da Bergamo e 80 da Milano, in una bella valle che in questo punto si allarga offrendo ampie panoramiche sui pendii e le vette circostanti. 

"Frasen" in dialetto bergamasco è il nome che, almeno dal 1472, definisce questa bellissima località situata ai piedi della maestosa mole dolomitica del monte Alben di 2020 metri e deriva senz'altro dalla presenza in questo luogo di un grande frassino.

Nell’abside si trova un polittico, di Francesco Rizzo da Santa Croce, a tre scomparti: in quello centrale è rappresentato l’incontro di Maria con Elisabetta su sfondo di paese pittoresco con edifici biancastri, in quelli laterali San Giuseppe ed il vecchio Simeone.

E’ possibile anche ammirare nella chiesa mariana una tavoletta preziosa, di scuola toscana fine 1300, raffigurante una Madonna con Bambino e, sull’altare di marmo nero, due angeli adoranti in marmo di Carrara, opera fantoniana. 


In mezzo alla chiesa vi è il sacello che racchiude la statua della Vergine che appare alla fanciulla, opera del 1877.

Dell'esistenza della chiesa si legge nei documenti della visita pastorale del vescovo Pietro Lippomano avvenuta il 10 luglio 1536. Nel 1700 la chiesa fu trasformata ed il sacello contenente il gruppo statutario dell'Apparizione fu situato nel 1877, quando la vecchia chiesa fu demolita per dare spazio al piazzale della chiesa. Il Campanile è del 1618 ed aveva 3 campane; nel 1903 le campane divennero cinque.

Dove Mangiare

Dove dormire