Grotte del sogno

Grotte del Sogno, San pellegrino terme

Le Grotte del Sogno di San Pellegrino Terme furono scoperte nel 1931 da Ermenegildo Zanchi, chiamato il «nonno degli abissi», e già l’anno successivo, nel 1932, aprirono alle visite del pubblico (furono le prime attrezzate in Lombardia).

A partire dal 1° maggio 2012 le Grotte, situate tra le località Vetta e Aplecchio, sono tornate visitabili.

Durante le visite è possibile ammirare innumerevoli esemplari di sagome scultoree e di concrezioni dai colori e forme singolari, oltre che di stalattiti e stalagmiti, formatesi con il passare dei secoli.

INFO E CONTATTI 

Le Grotte sono visitabili dal mese di aprile fino a fine ottobre.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni chiamare inviare una mail a info@associazioneoter.com 

Si consigliano scarpe da ginnastica o da trekking e un abbigliamento consono ad una temperatura di 10 gradi centigradi. 

Dove Mangiare

Dove dormire