Richiedi informazioni all'organizzatore

A: angela.romano@castellodigrumello.it

* Ho letto e accetto l'informativa sulla Privacy Policy

PROGRAMMA DETTAGLIATO

on poteva esserci modo più originale per festeggiare San Valentino. Chi vuole trascorrere una serata davvero diversa dal solito in compagnia della propria dolce metà può rivolgere la sua attenzione al Castello di Grumello (BG). Qui, in un’antica residenza fondata a partire dal XIII secolo, si è invitati a partecipare a una speciale “cena con delitto in costume”. Con un tema di fondo che anticipa le celebrazioni rivolte nel 2019 a un genio quale fu Leonardo, di cui si ricordano i cinquecento anni della morte con un ricco carnet di appuntamenti un po’ in tutta Italia.

Giovedì 14 febbraio si torna indietro nei secoli nel famoso maniero valcalepino che fu residenza del condottiero Bartolomeo Colleoni nel 1400 e poi importante dimora patrizia a partire dal XVIII secolo. Esattamente si rivive l’anno domini 1494.

Per l’occasione tutti i partecipanti alla serata vengono vestiti con abiti storici. E in questo modo davvero insolito diventano attori protagonisti di una serata all’insegna dell’investigazione e del mistero. A ognuno viene attribuito un preciso ruolo che deve interpretare. E servirà il contributo attivo di tutti i commensali per svelare il mistero accaduto al castello. Appena varcato il cancello dell'antica residenza gli invitati capiscono subito che non prenderanno parte a una cena ordinaria. Bensì a un'avventura che garantisce emozioni speciali. Ogni partecipante si deve mettere in gioco e tirare fuori l’investigatore che ha dentro di sé.

Nobili, dame, clericali, popolani e stravaganti artisti usciti dalla sala di vestizione si incontrano al desco dove presto vengono servite le portate. Fino a quando non avviene qualcosa che scuote tutta la comunità. Un cadavere viene ritrovato, segnando inequivocabilmente la presenza tra i commensali di un assassino. Tutti i partecipanti alla serata hanno una certa quantità di monete, ognuno in base al proprio status sociale, con cui possono comprare e vendere tra loro beni, informazioni e anche la propria lealtà. Con l’unico scopo di svelare chi è il colpevole.

I commensali che lo desiderano, prima di vestirsi con gli abiti d’epoca, possono seguire una visita guidata fra le antiche mura del maniero, scoprendo tra l’altro la Torre merlata guelfa, la cappella settecentesca, le sale interne, l’ampio cortile circondato da ippocastani secolari e le antiche cantine dove riposano i vini pluripremiati prodotti dalla Tenuta Castello di Grumello.

INFO E PRENOTAZIONI

“CENA IN COSTUME CON L’ENIGMA DI LEONARDO” 
Giovedì 14 febbraio a partire dalle ore 18 per chi vuole visitare il maniero e le sue cantine. 
Vestizione alle ore 19; a seguire la cena. Costo: 55 euro. 
Prenotazione e prepagamento obbligatori chiamando il 348.30.36.243.

Dove Mangiare

Produttori, attività commerciali