Strada del Vino Franciacorta

Via G. Verdi, 53, Erbusco

La Strada del Vino Franciacorta è fra le più note in Lombardia e nell'intera Italia.

Ha uno sviluppo di 80 km e quindi è un’ottima proposta per un fine settimana. Dai pressi di Brescia fino alla parte meridionale del lago d’Iseo l’itinerario tocca le principali cittadine della zona.  Avrete modo di apprezzare la tranquillità delle stradine più interne alla Franciacorta, i luoghi d’interesse storico e le tante cantine dove potersi fermare per delle visite che si concludono sempre con una degustazione del pregiato nettare accompagnata da qualche stuzzichino locale, come formaggi e salumi.

5 itinerari per la bicicletta

Il percorso nero
Il percorso nero parte dal centro della città di Brescia e si snoda in periferia costeggiando Urago Mella nei pressi del Villaggio Violino. Tocca Cellatica, Gussago e Rodengo Saiano passando accanto all’Abbazia Olivetana, per ritornare per stradine di campagna sul percorso di partenza. Il percorso segue e si interseca all’itinerario che esplora il Parco delle Colline. Si tratta di un percorso ciclo-pedonale adatto a tutti e della durata di 2 ore e 30 minuti per un percorso lungo 40 km.

Il percorso blu 
Il percorso blu  parte dall’Abbazia Olivetana di Rodengo Saiano e conduce fino a Provaglio d’Iseo, in località Torbiere del Sebino, attraversando Monticelli Brusati, nel cuore della Franciacorta. Seguendo la pista ciclabile che unisce Brescia a Paratico si arriva a Passirano attraversando le campagne di Fantecolo, Monterotondo e Camignone. Anche in questo caso si tratta di un percorso di 30 km adatto a tutti e senza difficoltà, da completare in circa 2 ore e 30 minuti.

Il percorso giallo
Il percorso giallo porta a scoprire la Franciacorta e il Sebino. Da Iseo, un percorso di 30 km conduce fino a Clusane, costeggiando la riva del Lago d’Iseo, per poi inoltrarsi nel cuore della regione attraversando Corte Franca, fino a Calino e Bornato.

Il percorso verde
Il percorso verde esplora la Franciacorta Occidentale, costeggia il fiume Oglio con un itinerario circolare che attraversa Paratico, Capriolo, Adro e Corte Franca, per chiudersi nuovamente al punto di partenza. A Capriolo tappa obbligata per osservare il fiume Oglio, che scorre attraverso queste terre, e visitare il Museo Agricolo del Vino.

Il percorso rosso
Il percorso rosso porta nella Franciacorta meridionale, collegando Erbusco, Rovato e Cazzago San Martino in un itinerario chiuso. A Erbusco merita una visita il parco delle Sculture. Per tutti gli itinerari, mappe e descrizione dettagliata a questo link.

Where To Eat

Where to sleep

Richiedi informazioni

A

* Ho letto e accetto l'informativa sulla Privacy Policy